Vai al contenuto
Iscrizione email

Sistema di voto

Quadro generale

Il metodo di voto standard del Consiglio è la maggioranza qualificata, usata per circa l'80% della legislazione dell'UE

Maggioranza semplice

Utilizzata per le votazioni non legislative, la maggioranza semplice equivale a 15 Stati membri su 28.

Maggioranza qualificata

La maggioranza qualificata richiede il 55% degli Stati membri, che rappresentino almeno il 65% della popolazione dell'UE

Unanimità

L'unanimità richiede il voto favorevole di tutti i membri, che hanno anche la possibilità di astenersi.

Il metodo di voto standard del Consiglio

La maggioranza qualificata è il metodo di voto più diffuso all'interno del Consiglio.

Il Consiglio lo utilizza quando adotta decisioni nell'ambito della procedura legislativa ordinaria, nota anche come codecisione. L'80% circa di tutta la legislazione UE è adottato secondo tale procedura.

Quando il Consiglio vota una proposta della Commissione o dell'alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, si raggiunge la maggioranza qualificata soltanto se sono soddisfatte due condizioni:

  • il 55% degli Stati membri vota a favore - in pratica ciò equivale a 16 paesi su 28
  • gli Stati membri che appoggiano la proposta rappresentano almeno il 65% della popolazione totale dell'UE

Questa procedura è nota anche come regola della "doppia maggioranza".

Minoranza di blocco

La minoranza di blocco deve includere almeno quattro membri del Consiglio, che rappresentino oltre il 35% della popolazione dell'UE.

Casi particolari

Se non tutti i membri del Consiglio partecipano al voto, ad esempio in caso di "opt-out" per taluni settori politici, una decisione è adottata se vota a favore il 55% dei membri del Consiglio partecipanti, che rappresentino almeno il 65% della popolazione degli Stati membri partecipanti.

Quando il Consiglio vota una proposta che non è stata presentata dalla Commissione o dall'alto rappresentante, la decisione è adottata se:

  • vota a favore almeno il 72% dei membri del Consiglio
  • i membri che votano a favore rappresentano almeno il 65% della popolazione dell'UE

Astensioni

Nel voto a maggioranza qualificata, un'astensione è considerata un voto contrario. L'astensione non equivale alla non partecipazione al voto. Ogni membro può astenersi in qualsiasi momento.