Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo

In primo piano

Per seguire Donald Tusk:

Vertice del G7, Giappone, 26 e 27 maggio 2016

Il 26 e 27 maggio il presidente Tusk parteciperà al vertice del G7 a Ise-Shima in Giappone.

La crescita globale continua ad essere una priorità urgente per il G7 e si prevede che i leader assumano l'impegno di un ulteriore rafforzamento delle loro risposte politiche. È previsto inoltre che discutano delle più urgenti sfide di politica estera, comprese la situazione in Siria e in Ucraina e tematiche trasversali quali la lotta al terrorismo.

Il G7 dovrebbe inoltre discutere di migrazione globale e della crisi dei rifugiati e impegnarsi a incrementare l'assistenza.

Visita in Montenegro, 21 maggio 2016

Il presidente Tusk si è recato in Montenegro in occasione del 10º anniversario del ripristino dell'indipendenza del paese.

"Il Montenegro merita di più e sono certo che il sogno da voi inseguito di un paese sicuro e prospero si avvererà perché siete una grande nazione."

Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo

A Villa Milocer ha incontrato i leader di Albania, Kosovo e Montenegro per discutere dell'importanza del processo di riconciliazione per il futuro dei Balcani occidentali. Ha avuto inoltre un incontro bilaterale con il presidente Filip Vujanović per discutere della prospettiva dell'UE per il Montenegro e dei risultati conseguiti dal paese dalla sua indipendenza. Il presidente Tusk ha poi incontrato il primo ministro Milo Đukanoviće per discutere dei progressi compiuti nel processo di adesione all'UE. Si è congratulato per il recente accordo politico che coinvolge i partiti di opposizione e rappresenta un modello per la regione. In serata ha partecipato alla cerimonia per il 10º anniversario del ripristino dell'indipendenza.

"Il Montenegro merita di più e sono certo che il sogno da voi inseguito di un paese sicuro e prospero si avvererà perché siete una grande nazione," ha dichiarato il presidente Tusk.

Dal 1º dicembre 2014 Donald Tusk è a capo del Consiglio europeo, l'istituzione che stabilisce le priorità e gli orientamenti politici dell'UE. È suo compito preparare e presiedere le riunioni dell'istituzione. Assicura inoltre la rappresentanza esterna della politica estera e di sicurezza comune dell'UE al suo livello.

Il contenuto appare nella lingua originale se la traduzione non è disponibile