Dichiarazione del presidente del Consiglio europeo sui risultati del referendum nel Regno Unito, 24 giugno

"Siamo preparati per questo scenario negativo. Non ci sarà un vuoto giuridico", ha dichiarato il presidente Donald Tusk a seguito dei risultati ufficiali del referendum nel Regno Unito.

"A nome dei ventisette leader posso dire che siamo determinati a mantenere la nostra unità a ventisette", ha sottolineato.

Infine, ha proposto di tenere una riunione informale dei 27 leader a margine del Consiglio europeo del 28-29 giugno per avviare una riflessione più ampia sul futuro dell'Unione.

Dichiarazione del presidente del Consiglio europeo sui risultati del referendum nel Regno Unito, 24 giugno

"Siamo preparati per questo scenario negativo. Non ci sarà un vuoto giuridico", ha dichiarato il presidente Donald Tusk a seguito dei risultati ufficiali del referendum nel Regno Unito.

"A nome dei ventisette leader posso dire che siamo determinati a mantenere la nostra unità a ventisette", ha sottolineato.

Infine, ha proposto di tenere una riunione informale dei 27 leader a margine del Consiglio europeo del 28-29 giugno per avviare una riflessione più ampia sul futuro dell'Unione.

Il Consiglio europeo

Il Consiglio europeo è composto dai capi di Stato o di governo degli Stati membri dell'UE, dal suo presidente e dal presidente della Commissione europea. Definisce le priorità e gli orientamenti politici generali dell'UE.

Il Consiglio dell'UE

Il Consiglio dell'UE rappresenta i governi degli Stati membri. Noto informalmente anche come Consiglio UE, è il luogo dove i ministri provenienti da ciascun paese dell'UE si riuniscono per adottare leggi e coordinare le politiche.

Cos'è il Consiglio?

Il Consiglio europeo e il Consiglio dell'UE sono due istituzioni strettamente collegate. Hanno nomi simili e condividono gli stessi edifici e lo stesso personale – il Segretariato generale del Consiglio (SGC). Hanno tuttavia un ruolo e una composizione molto diversi.