Consiglio “Agricoltura e pesca”, 3.4.2017

Consiglio dell'UE

Principali risultati

"La sicurezza dei consumatori è una priorità per la presidenza maltese e tutta l'UE. Gli Stati membri e la Commissione hanno reagito in modo rapido, efficace e coordinato allo scandalo delle carni brasiliane. Il sistema UE di controllo delle importazioni è rigoroso e affidabile e attualmente è ancora più severo che in passato."

Roderick Galdes, segretario parlamentare maltese per l'agricoltura e presidente del Consiglio

Regolamento omnibus

Il Consiglio ha proceduto ad uno scambio di opinioni sul regolamento omnibus, che propone aggiornamenti della legislazione in vari settori, tra cui la politica agricola comune, e rientra nella revisione del quadro finanziario pluriennale.

Le delegazioni hanno accolto con ampio favore il pacchetto di compromesso della presidenza e affrontato alcune questioni politiche in sospeso (sostegno accoppiato facoltativo, giovani agricoltori, strumento di stabilizzazione del reddito, ecc.). L'esito del dibattito fornirà orientamenti politici al Comitato speciale Agricoltura nel suo compito di trovare un accordo definitivo sugli aspetti agricoli della proposta.

"La nostra priorità è rendere la vita più facile sia agli agricoltori che alle autorità nazionali. Possiamo fare molto per semplificare e migliorare le norme vigenti nei limiti della stabilità di mercato."

Roderick Galdes, segretario parlamentare maltese per l'agricoltura e presidente del Consiglio

Relazione sull'attuazione delle aree d'interesse ecologico

La Commissione ha informato il Consiglio dei risultati della sua relazione sull'attuazione dell'obbligo relativo alle aree d'interesse ecologico (EFA) nell'ambito del regime dei pagamenti diretti d'inverdimento.

Dalla relazione emerge che l'obbligo EFA si applica alla maggior parte dei seminativi dell'UE e può contribuire ad affrontare l'impatto di alcune pratiche agricole sull'ambiente producendo effetti benefici per la biodiversità, il suolo, l'acqua e il clima.

Le delegazioni hanno accolto con favore la relazione e sottolineato l'importanza di semplificare ulteriormente l'inverdimento della PAC.

Altri punti all'ordine del giorno

I ministri sono stati informati degli ultimi sviluppi riguardanti la frode delle carni brasiliane e hanno discusso della semplificazione della PAC, con particolare attenzione al periodo successivo al 2020 e al diritto derivato.

Il Consiglio ha inoltre deciso di mobilitare il Fondo di solidarietà dell'UE per aiutare il Regno Unito, Cipro e il Portogallo a riparare i danni causati da calamità naturali. In seguito alle inondazioni del dicembre 2015 e del gennaio 2016 il Regno Unito riceverà 60,3 milioni di EUR. Cipro, che è stata colpita da siccità e incendi tra l'ottobre 2015 e il giugno 2016, riceverà 7,3 milioni di EUR. Il Portogallo, colpito da incendi nell'agosto 2016, riceve 3,93 milioni di EUR.

Informazioni sulla sessione

  • Sessione n° 3529
  • Lussemburgo
  • 3.4.2017
  • 10:00

Documenti preparatori

Documenti finali

Informazioni stampa

Contatti stampa

Addetto stampa
+32 22812146
+32 470880402

Per i non giornalisti: si prega di inviare le richieste al servizio Informazioni al pubblico.

Temi: