Consiglio “Agricoltura e pesca”, 17-18.7.2017

Consiglio dell'UE

Principali risultati

18 luglio 2017 - Agricoltura

Questioni agricole relative al commercio

Il Consiglio ha discusso degli ultimi sviluppi commerciali e degli sforzi dell'UE per aprire nuovi mercati mondiali e promuovere i prodotti agricoli dell'UE. Si è prestata particolare attenzione ai recenti successi, quali l'accordo di principio su un accordo di libero scambio UE-Giappone, ma la Commissione e gli Stati membri si sono concentrati anche sui negoziati bilaterali e multilaterali sul libero scambio, la loro sostanza, lo stato di avanzamento dei lavori e i possibili risultati. Tra questi figurano i negoziati in corso con il Mercosur, il Messico, le Filippine e l'Indonesia e quelli futuri.

I ministri hanno avuto l'opportunità di condividere le loro opinioni su tali negoziati e accordi di libero scambio e sul loro impatto potenziale sull'agricoltura europea.

Altri temi all'ordine del giorno

I ministri sono stati informati circa:

  • le misure discriminatorie di politica commerciale
  • l'atto delegato sulle varietà di uve da vino e i loro sinonimi sulle etichette, relativamente alla questione del vino "Teran" sloveno
  • la questione del commercio di terreni agricoli nell'UE
  • la siccità in Spagna, Portogallo e Belgio

17 luglio 2017

La presidenza ha presentato il suo programma di lavoro e le priorità nei settori dell'agricoltura e della pesca, compresi la semplificazione e il futuro della PAC, nonché il monitoraggio della situazione del mercato e i negoziati commerciali in corso. Anche la preparazione alle emergenze e la resistenza antimicrobica saranno tra i principali elementi all'ordine del giorno per i prossimi sei mesi, insieme ai piani di gestione pluriennali e alle misure tecniche nel settore della pesca.

"Crediamo in un'economia innovativa e lungimirante. Ecco perché il ricorso a strumenti di gestione del rischio nella futura PAC sarà al centro della riunione informale dei ministri dell'agricoltura a Tallinn in settembre."

Tarmo Tamm, ministro estone delle questioni rurali e presidente del Consiglio

Pesca

Possibilità di pesca per il 2018

Il Consiglio è stato informato in merito alla comunicazione della Commissione relativa alla situazione della politica comune della pesca e alla consultazione sulle possibilità di pesca per il 2018.

Gli Stati membri hanno in generale accolto con favore la comunicazione e i progressi realizzati per alcuni stock. Hanno sottolineato l'importanza di comunicare meglio i risultati raggiunti e la necessità di riconoscere le specificità delle diverse regioni e attività di pesca.

La comunicazione della Commissione sulle possibilità di pesca rilancia l'esercizio annuale di fissazione dei totali ammissibili di catture (TAC) e dei contingenti nazionali per l'anno successivo. I TAC per il Mar Baltico saranno fissati in ottobre; i TAC e i contingenti per il Mar Nero e il resto della flotta dell'Unione nel dicembre 2017.

Agricoltura

La semplificazione e il futuro della politica agricola comune

Il Consiglio ha proceduto a uno scambio di opinioni sulla semplificazione della politica agricola comune nonché sui risultati della consultazione pubblica sul futuro della PAC.

I ministri hanno incoraggiato la Commissione a fare della semplificazione una priorità nella futura revisione della normativa agricola e hanno chiesto un bilancio adeguato per la futura PAC.

"Semplificare la vita ai nostri agricoltori è un'opera in fieri. Dobbiamo periodicamente riesaminare le nostre regole per trovare un giusto equilibrio tra rigore e fattibilità. La semplificazione dovrebbe essere un principio guida anche per la futura PAC".

Tarmo Tamm, ministro estone delle questioni rurali e presidente del Consiglio

Altri temi all'ordine del giorno

I ministri sono stati informati circa:

  • il finanziamento della PAC nel documento di riflessione sul futuro delle finanze dell'UE
  • il piano d'azione One Health contro la resistenza antimicrobica
  • gli ultimi sviluppi nella lotta contro la peste suina africana
  • la questione dell'indicazione di origine e il suo possibile impatto sul mercato interno
  • le ultime iniziative riguardanti le differenze di qualità nei prodotti alimentari
  • i risultati delle conferenze sull'agricoltura sostenibile per i giovani in Africa, il futuro dell'alimentazione, l'agricoltura priva di OGM e la riunione del gruppo di Visegrad allargato

Informazioni sulla sessione

  • Sessione n° 3556
  • Bruxelles
  • 17.7.2017

Documenti preparatori

Documenti finali

Informazioni stampa

Contatti stampa

Addetto stampa
+32 22812146
+32 470880402

Per i non giornalisti: si prega di inviare le richieste al servizio Informazioni al pubblico.