Eurogruppo, 10.10.2016

Eurogruppo
  • Eurogruppo
  • 10.10.2016
  • 15:00
  • Lussemburgo

Principali risultati

Informazioni sulla riunione

Grecia

Le istituzioni e il ministro delle finanze greco Euclid Tsakalotos hanno informato l’Eurogruppo circa il raggiungimento delle 15 tappe fondamentali che la Grecia si è impegnata ad attuare nel corso del primo riesame del suo programma di aggiustamento economico.

Tali tappe comprendevano la creazione del Fondo per le privatizzazioni, la riforma del settore energetico, misure di governance nel settore bancario e l'istituzione dell'agenzia delle entrate.

Nella riunione l'Eurogruppo ha convenuto che l'attuazione delle tappe fondamentali consentirebbe al MES di approvare l'erogazione di 1,1 miliardi di EUR, da destinare alle esigenze di servizio del debito della Grecia.

I rimanenti 1,7 miliardi di EUR devono essere erogati quando saranno disponibili i dati per il mese di settembre sui progressi compiuti dalla Grecia riguardo al saldo degli arretrati e le istituzioni avranno fornito una valutazione positiva. L'erogazione è subordinata all'approvazione del consiglio dei governatori del MES. L'importo di 1,7 miliardi di EUR deve essere utilizzato per il saldo degli arretrati della Grecia.

L'Eurogruppo ha adottato una dichiarazione sulla Grecia.

L'Eurogruppo ha invitato le autorità greche a intensificare la collaborazione con le istituzioni per completare tempestivamente il secondo riesame del programma.

Discussione tematica su crescita e occupazione: sistemi di assistenza sanitaria e di assistenza a lungo termine

L'Eurogruppo ha proceduto a uno scambio di opinioni sui rischi che la spesa per l'assistenza sanitaria e l'assistenza a lungo termine possono comportare per la sostenibilità delle finanze pubbliche nella zona euro nei prossimi decenni.

L'obiettivo della discussione era condividere le migliori prassi nazionali e gli insegnamenti tratti in questo settore, che solitamente rappresenta una parte considerevole della spesa pubblica.

Situazione in materia di bilancio

L'Eurogruppo è ora pronto a procedere al riesame annuale dei documenti programmatici di bilancio degli Stati membri della zona euro per il prossimo anno. Tra il 1º e il 15 ottobre di quest’anno gli Stati membri devono presentare i loro documenti programmatici per il 2017, su cui l’Eurogruppo terrà una discussione il 5 dicembre.

La Commissione europea ha informato l’Eurogruppo in merito ad un dialogo strutturato svolto con il Parlamento europeo per quanto riguarda la sospensione dei Fondi strutturali e d'investimento europei per la Spagna e il Portogallo.

Ci si attende una proposta della Commissione sulla sospensione nel contesto della procedura per i disavanzi eccessivi, in seguito alle decisioni del Consiglio di luglio sulla scarsità di azioni efficaci da parte di tali paesi per correggere i disavanzi eccessivi.

Riunione del G7

Il presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem ha informato l’Eurogruppo sulle discussioni in occasione delle riunioni internazionali tenutesi a Washington D.C. all’inizio di ottobre e sui relativi risultati.

Ultima modifica 11.10.2016