Eurogruppo, 7.11.2016

Eurogruppo
  • Eurogruppo
  • 7.11.2016
  • 15:00
  • Bruxelles

Principali risultati

Informazioni sulla sessione

Unione bancaria - aspetti relativi alla zona euro

Meccanismo di vigilanza unico e Comitato di risoluzione unico

L'Eurogruppo ha ascoltato le presentazioni di Danièle Nouy, presidente del consiglio di vigilanza della Banca centrale europea, e di Elke König, presidente del Comitato di risoluzione unico.

Hanno informato l'Eurogruppo in merito ai recenti sviluppi nel settore finanziario, alle principali attività delle due istituzioni negli ultimi mesi e alle sfide e priorità fondamentali per il futuro.

Danièle Nouy ha informato l'Eurogruppo in merito ai lavori in corso relativamente alle prove di stress condotte nel luglio 2016, alle sfide connesse alla soluzione della questione dei prestiti in sofferenza e all'obiettivo di ridurre il numero di possibilità di intervento sul piano della vigilanza e delle discrezionalità nazionali nel settore bancario della zona euro al fine di garantire una maggiore parità di condizioni.

Elke König ha presentato una relazione sullo stato di avanzamento delle attività del Comitato di risoluzione unico, della raccolta dei contributi al Fondo di risoluzione unico e degli accordi di prestito con singoli Stati membri.

L'Eurogruppo ha elogiato il buon lavoro svolto finora da entrambe le istituzioni e attende con interesse il prossimo scambio di opinioni, che dovrebbe svolgersi nella primavera del prossimo anno.

Discussione tematica su crescita e occupazione: regimi nazionali di insolvenza

L'Eurogruppo ha discusso di come migliorare l'efficacia e l'efficienza dei regimi nazionali di insolvenza. La discussione ha fatto seguito alla riunione dell'aprile 2016, in cui l'Eurogruppo aveva concordato un elenco di principi da applicare riguardanti principalmente la rapidità, la prevedibilità e l'efficacia in termini di costi di tali regimi.

Regimi di insolvenza funzionanti sono indispensabili per affrontare l'eccessivo indebitamento e migliorare la capacità delle banche di accordare crediti all'economia. La questione è particolarmente rilevante per la zona euro, in quanto le singole economie tendono ad avere effetti di ricaduta.

L'Eurogruppo tornerà sulla questione il prossimo anno.

Grecia: secondo riesame del programma e relazione sull'assistenza tecnica dell'UE

I ministri sono stati informati in merito al secondo riesame in corso dell'attuazione del programma di aggiustamento economico della Grecia, che fa seguito a una missione di valutazione delle istituzioni ad Atene tenutasi alla fine di ottobre.

L'Eurogruppo ha invitato le autorità greche e il personale della missione a proseguire la cooperazione costruttiva e a completare rapidamente il riesame.

Il secondo riesame riguarda il bilancio per il 2017, la strategia di bilancio a medio termine e la riforma del mercato del lavoro.

L'Eurogruppo è stato aggiornato sull'assistenza tecnica sinora prestata alle autorità greche dal servizio di assistenza per le riforme strutturali della Commissione europea. Il servizio è stato istituito nel luglio 2015 per assistere gli Stati membri nell'attuazione delle riforme amministrative e strutturali a favore della crescita. L'Eurogruppo si aspetta che il servizio si concentri sull'assistenza alla Grecia nell'attuazione delle riforme.

Sorveglianza post-programma: Cipro e Spagna

I ministri hanno preso atto dei risultati della prima missione di sorveglianza post-programma a Cipro, che si è svolta alla fine del settembre 2016, e dei risultati della 6ª missione di sorveglianza post-programma in Spagna, che ha avuto luogo a metà ottobre 2016.

Documenti programmatici di bilancio per il 2017 degli Stati membri della zona euro

La Commissione europea ha informato l'Eurogruppo in merito alla valutazione in corso dei documenti programmatici di bilancio per il 2017, incluso lo scambio di lettere con vari Stati membri.

In occasione della riunione dell'Eurogruppo del 5 dicembre i ministri dedicheranno un dibattito a tali documenti sulla base dei pareri della Commissione europea.

Ultima modifica 8.11.2016