Vertice del G7 a Taormina, Italia, 26-27.5.2017

Vertice internazionale
  • Vertice internazionale
  • 26-27.5.2017

Informazioni per i media

I giornalisti possono richiedere l'accreditamento ufficiale fino alle 23:59 del 15 maggio.

Il 26 e 27 maggio 2017 si terrà in Italia la riunione dei leader del G7. Il vertice sarà incentrato sull'economia mondiale, la politica estera, la sicurezza dei cittadini e la sostenibilità ambientale. Al vertice l'UE sarà rappresentata dal presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e dal presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker.

Il tema della presidenza italiana del G7 nel 2017 è "Costruire le basi di una fiducia rinnovata". La presidenza sottolinea che i governi dovrebbero adottare politiche volte a rispondere alle aspettative dei loro cittadini. Il programma di lavoro della presidenza si basa su tre pilastri:

  • tutela dei cittadini
  • sostenibilità economica, ambientale e sociale e riduzione delle disuguaglianze
  • innovazione, competenze e lavoro nell'era della nuova rivoluzione della produzione

Informazioni generali

Il vertice del G7 è un consesso che svolge un ruolo importante nel definire risposte globali a sfide globali, integrando il coordinamento economico globale di cui si occupa il G20. Riunisce i leader di Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Stati Uniti e UE.

Questo vertice segue il vertice del G7 svoltosi in Giappone nel 2016 e il vertice organizzato eccezionalmente dall'UE a Bruxelles nel 2014.

I leader si incontrano in formato G7 dal 2014, a seguito della violazione della sovranità e dell'integrità territoriale dell'Ucraina da parte della Federazione russa.

L'UE quale membro del G7

È il 1977 quando i rappresentanti dell'allora Comunità europea partecipano per la prima volta al vertice di Londra. Inizialmente il ruolo dell'UE era limitato ai settori di sua esclusiva competenza, ma è cresciuto col passare del tempo. L'UE è stata progressivamente inclusa in tutte le discussioni politiche all'ordine del giorno del vertice e, a partire dal vertice di Ottawa del 1981, ha partecipato a tutte le sessioni di lavoro del vertice.

L'UE ha tutte le responsabilità connesse allo status di membro. Il comunicato del vertice è politicamente vincolante per tutti i membri del G7.

La rotazione della presidenza è così stabilita: Giappone - 2016, Italia - 2017, Canada - 2018, Francia - 2019 e USA - 2020.

Ultima modifica 28.4.2017