Vertice UE‑Giappone, 6.7.2017

Vertice internazionale
  • Vertice internazionale
  • 6.7.2017

Il vertice UE-Giappone si è tenuto il 6 luglio a Bruxelles. Durante il vertice i leader hanno annunciato un'intesa politica su un ambizioso accordo di libero scambio UE-Giappone e una più stretta cooperazione politica basata su valori condivisi, diritti umani, democrazia e stato di diritto.

Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo, e Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea, hanno rappresentato l'UE al vertice.

I leader hanno adottato una dichiarazione a seguito del vertice e un'altra dichiarazione sulla Corea del Nord.

Accordo di partenariato economico

I leader dell'UE e del Giappone hanno raggiunto un'intesa di massima su un accordo di partenariato economico che darà impulso al partenariato economico e commerciale UE-Giappone affrontando questioni riguardanti:

  • l'accesso al mercato per beni (tra cui automobili e prodotti lattiero-caseari), servizi e investimenti
  • gli appalti pubblici, compreso il settore ferroviario
  • le misure non tariffarie
  • la protezione delle indicazioni geografiche
  • i diritti di proprietà intellettuale

L'accordo di partenariato economico UE-Giappone, che respinge qualsiasi forma di protezionismo, servirà da base per promuovere il commercio libero ed equo tra due delle più importanti economie mondiali. Rafforza inoltre l'impegno delle parti a collaborare ancora più strettamente per istituire nuove norme internazionali in futuro.

"Nonostante alcuni dicano che stia tornando il tempo dell'isolazionismo e della disintegrazione, stiamo dimostrando che non è così. Che il mondo non deve affatto tornare indietro di cento anni. Al contrario. Non è così che deve essere. Lo stiamo dimostrando con il Giappone."

Il presidente Donald Tusk alla conferenza stampa del vertice UE-Giappone tenutosi a Bruxelles

Le rispettive squadre negoziali metteranno a punto l'accordo, consentendo il rapido avvio delle procedure interne sia nell'UE che in Giappone.

Accordo di partenariato strategico

Il Giappone e l'UE hanno anche raggiunto un'intesa di massima sull'accordo di partenariato strategico, che fornirà un quadro per una cooperazione UE-Giappone ancora più approfondita e più strategica.

Questo accordo sottolinea i valori condivisi e i principi comuni su cui si fonda il partenariato UE-Giappone, compresi i diritti umani, la democrazia e lo stato di diritto.

"Questa base di valori comuni, che non solo rispettiamo, ma che - conformemente all'accordo di partenariato strategico - ci siamo impegnati a promuovere, ci ha consentito di concludere tali negoziati. E, cosa più importante, nessuno ha perso."

Il presidente Donald Tusk alla conferenza stampa del vertice UE-Giappone tenutosi a Bruxelles

Corea del Nord

Durante il vertice, a seguito del recente lancio di un missile balistico di possibile gittata intercontinentale, i leader hanno chiesto la rapida adozione di una nuova risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulla Repubblica popolare democratica di Corea (RPDC).

Hanno anche esortato la RPDC ad abbandonare tutte le armi nucleari e le altre armi di distruzione di massa, nonché i programmi legati ai missili balistici, e ad avviare un dialogo credibile con la comunità internazionale.

Per maggiori informazioni

Ultima modifica 7.7.2017