Che cos’è il quadro finanziario pluriennale?

Il quadro finanziario pluriennale (QFP) stabilisce i limiti dei bilanci generali annuali dell'Unione europea. Esso determina gli importi complessivi e gli importi relativi a vari settori di attività che l'UE potrebbe utilizzare in ogni esercizio quando assume obblighi giuridicamente vincolanti in un periodo non inferiore a cinque anni. I recenti QFP si sono solitamente estesi su sette anni.

Il Consiglio, previa approvazione del Parlamento europeo, adotta il regolamento relativo al quadro finanziario pluriennale.

Perché è necessario?

Lo scopo del regolamento relativo al QFP è di:

  • agevolare l'adozione del bilancio annuale dell'UE
  • tradurre le priorità politiche in cifre per un ciclo di bilancio di almeno cinque anni
  • assicurare la disciplina di bilancio per l'UE
  • accrescere la prevedibilità delle finanze dell'UE

Massimali di spesa

Il regolamento relativo al quadro finanziario pluriennale stabilisce "massimali" (importi annui massimi) per i due seguenti tipi di spesa dell'UE:

1. Stanziamenti d'impegno

Gli stanziamenti d'impegno coprono i costi totali degli obblighi giuridici (contratti, convenzioni o decisioni di sovvenzione) che l'UE potrebbe firmare in ogni esercizio coperto dal QFP. In altre parole, rappresentano gli importi che l'UE può promettere di spendere in un determinato esercizio e che saranno poi spesi in quello stesso esercizio o in più esercizi.

2. Stanziamenti di pagamento

Gli stanziamenti di pagamento coprono le spese effettuate in un determinato esercizio del QFP. Tali spese derivano da impegni giuridici assunti dall'UE nello stesso esercizio e/o in esercizi precedenti.

Il QFP include inoltre massimali annui globali per gli stanziamenti di pagamento e gli stanziamenti d'impegno.

Tutti i massimali del QFP devono essere rispettati nei bilanci annuali dell'UE.

Vi sono due tipi di massimali di spesa:

  • un massimale per ciascuna rubrica (vale a dire una priorità politica) degli stanziamenti d'impegno
  • un massimale globale per gli stanziamenti d'impegno e gli stanziamenti di pagamento

Il massimale globale degli stanziamenti d'impegno equivale alla somma dei massimali per ciascuna rubrica.

Procedure legislative speciali

Esistono due "procedure legislative speciali": l'approvazione e la consultazione.

Ruolo del Consiglio

Il Consiglio adotta il regolamento relativo al QFP votando all'unanimità e previa approvazione del Parlamento europeo (procedura di approvazione). In base alla procedura di approvazione il Parlamento può approvare o respingere la posizione del Consiglio, ma non può emendarla.

La proposta di regolamento relativo al QFP è redatta dalla Commissione europea.

Il Consiglio europeo fornisce generalmente orientamenti al Consiglio dell'UE per i negoziati sul QFP con il Parlamento europeo.

Negoziati sul QFP

Di solito, il regolamento relativo al QFP è negoziato sotto forma di pacchetto insieme ad altri elementi finanziari chiave contenuti nei seguenti atti giuridici:
atti relativi alle risorse proprie
• atti settoriali

I negoziati sull'intero pacchetto vedono coinvolte tre istituzioni: il Consiglio, il Parlamento europeo e la Commissione europea.

La disciplina delle risorse proprie dell'UE definisce i tipi di entrate dell'UE e i relativi metodi di calcolo.

Risorse proprie: le entrate dell'UE

Le risorse proprie dell'UE - le entrate dell'UE - in sintesi

Gli atti settoriali stabiliscono i programmi di spesa operativi dell'UE: essi definiscono le condizioni di ammissibilità e i criteri di assegnazione dei fondi per le misure attuate nei vari settori d'intervento, come l'agricoltura, la politica estera, la ricerca ecc.

La maggior parte dei principali elementi finanziari di tali atti settoriali sono stati negoziati e concordati in sede di Consiglio e Consiglio europeo parallelamente al regolamento relativo al QFP e alla disciplina delle risorse proprie.

In linea generale, gli atti settoriali sono adottati dal Consiglio e dal Parlamento europeo, secondo la procedura legislativa ordinaria, sulla base di proposte della Commissione.