Il 22 giugno, a margine della sessione del Consiglio europeo (Articolo 50), i leader dell'UE a 27 hanno approvato la procedura per il trasferimento delle agenzie dell'UE attualmente ubicate nel Regno Unito: l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) e l'Autorità bancaria europea (ABE).

Infografica -Brexit: trasferimento delle agenzie dell'UE con sede nel Regno Unito

Infografica - Trasferimento delle due agenzie dell'UE ubicate attualmente nel Regno Unito

Come funziona la procedura di trasferimento?

La procedura prevede le seguenti fasi:

  1. entro il 31 luglio 2017 gli Stati membri presentano offerte di ospitare una o entrambe le agenzie
  2. il 30 settembre 2017 viene pubblicata una valutazione delle offerte svolta dalla Commissione sulla base dei criteri concordati
  3. il 17 ottobre 2017, a margine del Consiglio "Affari generali" (Articolo 50), si procede a un dibattito politico sulla base della valutazione della Commissione
  4. il 20 novembre 2017 i 27 Stati membri prendono una decisione tramite votazione ai margini del Consiglio "Affari generali" (Articolo 50)

1. Offerte di ospitare le agenzie

Sono state presentate otto offerte di ospitare l’Autorità bancaria europea (ABE) e 19 offerte di ospitare l’Agenzia europea per i medicinali (EMA).

2. Criteri di valutazione

Il 22 giugno i leader dell'UE a 27 hanno concordato 6 criteri:

  • la garanzia che l'agenzia sia operativa nel momento in cui il Regno Unito lascia l'UE
  • l'accessibilità dell'ubicazione
  • l'esistenza di scuole per i figli del personale dell'agenzia
  • l'accesso al mercato del lavoro e all'assistenza sanitaria per i coniugi e i figli dei membri del personale
  • continuità operativa
  • distribuzione geografica

Il 30 settembre la Commissione europea ha pubblicato la valutazione delle offerte basata sui 6 criteri concordati dall'UE a 27.

Quali agenzie dell'UE sono attualmente ubicate nel Regno Unito?

Sono due le agenzie dell'Unione europea nel Regno Unito ed entrambe hanno sede a Londra.

Agenzia europea per i medicinali (EMA)

L'Agenzia europea per i medicinali (EMA), fondata nel 1995, è responsabile della valutazione scientifica, della supervisione e del monitoraggio della sicurezza dei medicinali nell'UE.

L'EMA è essenziale per il funzionamento del mercato unico dei medicinali nell'UE.

Concretamente i compiti principali dell'EMA comprendono:

  • agevolare lo sviluppo e l'accesso ai medicinali
  • valutare le domande di autorizzazione all'immissione in commercio
  • monitorare la sicurezza dei medicinali durante il loro ciclo di vita
  • fornire informazioni ai professionisti del settore sanitario e ai pazienti

Autorità bancaria europea (ABE)

L'Autorità bancaria europea (ABE) opera per assicurare un livello di regolamentazione e di vigilanza prudenziale efficace e uniforme nel settore bancario europeo. I suoi obiettivi generali sono:

  • assicurare la stabilità finanziaria nell'UE
  • salvaguardare l'integrità, l'efficienza e il regolare funzionamento del settore bancario

Il principale compito dell'ABE è contribuire alla creazione del codice unico europeo del settore bancario.

Il codice unico mira a fornire un'unica serie di norme prudenziali armonizzate per gli istituti finanziari in tutta l'UE. L'obiettivo è creare condizioni di parità e fornire una protezione elevata a depositanti, investitori e consumatori.

L'ABE ha anche l'incarico di valutare i rischi e le vulnerabilità presenti nel settore bancario dell'UE attraverso relazioni periodiche di valutazione dei rischi e prove di stress su scala paneuropea.